Neurobase.it
Tumori testa-collo
Xagena Mappa
Medical Meeting

Esiti a lungo termine dello stenting e dell'endoarterectomia per stenosi carotidea sintomatica


Il rischio di ictus periprocedurale o morte è maggiore dopo stenting dell'arteria carotidea ( CAS ) rispetto all'endoarteriectomia carotidea ( CEA ) per il trattamento della stenosi carotidea sintomatica.
Tuttavia, gli esiti a lungo termine non sono stati sufficientemente valutati.
Sono stati combinati dati individuali a livello di paziente dai quattro principali studi randomizzati controllati di CAS versus CEA ( Endarterectomy versus Angioplasty in Patients with Symptomatic Severe Carotid Stenosis trial, Stent-Protected Percutaneous Angioplasty of the Carotid Artery versus Endarterectomy trial, International Carotid Stenting Study, and Carotid Revascularization Endarterectomy versus Stenting Trial ) per il trattamento della stenosi carotidea sintomatica per valutare gli esiti a lungo termine.

Il rischio di ictus ipsilaterale è stato valutato tra 121 giorni e 1, 3, 5, 7, 9 e 10 anni dopo la randomizzazione.

L'esito primario era il rischio composito di ictus o morte entro 120 giorni dalla randomizzazione ( rischio periprocedurale ) o successivo ictus ipsilaterale fino a 10 anni dopo la randomizzazione ( rischio postprocedurale ).

Nei 4 studi inclusi, 4.775 pazienti sono stati assegnati in modo casuale, dei quali 4.754 ( 99.6% ) sono stati seguiti per un massimo di 12.4 anni.
21 pazienti ( 0.4% ) hanno immediatamente ritirato il consenso dopo la randomizzazione e sono stati esclusi.
La durata media del follow-up negli studi variava da 2.0 a 6.9 anni.
129 eventi periprocedurali e 55 postprocedurali si sono verificati nei pazienti assegnati a CEA, e 206 e 57 in quelli assegnati a CAS.

Dopo il periodo periprocedurale, i tassi annuali di ictus ipsilaterale per anno-persona sono stati simili per i due trattamenti: 0.60% per CEA e 0.64% per CAS.
Nondimeno, i rischi periprocedurali e postprocedurali combinati hanno favorito CEA, con differenze di trattamento a 1, 3, 5, 7 e 9 anni comprese tra 2.8% e 4.1%.

Gli esiti nel periodo postprocedurale dopo stenting dell'arteria carotidea e endoarteriectomia carotidea sono stati simili, suggerendo una robusta durabilità clinica per entrambi i trattamenti.
Sebbene gli esiti a lungo termine ( rischi periprocedurali e postprocedurali combinati ) continuino a favorire endoarteriectomia carotidea, la somiglianza dei tassi postprocedurali suggerisce che miglioramenti nella sicurezza periprocedurale di stenting dell'arteria carotidea potrebbero fornire esiti simili delle due procedure in futuro. ( Xagena2019 )

Brott TG et al, Lancet Neurology 2019; 18: 348-356

Neuro2019



Indietro