Vertigini
Neurobase.it
Xagena Mappa
Tumori testa-collo

Desametasone per l'ematoma subdurale cronico


L'ematoma subdurale cronico è un disturbo neurologico comune particolarmente diffuso tra le persone anziane.
L'effetto del Desametasone sugli esiti nei pazienti con ematoma subdurale cronico non è stato ben studiato.

È stato condotto uno studio multicentrico, randomizzato nel Regno Unito che ha arruolato pazienti adulti con ematoma subdurale cronico sintomatico.
I pazienti sono stati assegnati a ricevere un ciclo di riduzione graduale di 2 settimane di Desametasone orale, a partire da 8 mg due volte al giorno, oppure placebo.
La decisione di evacuare chirurgicamente l'ematoma è stata presa dal medico curante.

L'esito primario era un punteggio da 0 a 3, che rappresentava un esito favorevole, alla scala Rankin modificata a 6 mesi dalla randomizzazione; i punteggi vanno da 0 ( nessun sintomo ) a 6 ( morte ).

Tra il 2015 e il 2019, in totale 748 pazienti sono stati inclusi nello studio dopo la randomizzazione: 375 sono stati assegnati al gruppo Desametasone e 373 al gruppo placebo.
L'età media dei pazienti era di 74 anni e il 94% è stato sottoposto a intervento chirurgico per evacuare gli ematomi durante il ricovero indice; il 60% in entrambi i gruppi aveva un punteggio da 1 a 3 alla scala Rankin modificata al momento del ricovero.

In un'analisi intention-to-treat modificata che ha escluso i pazienti che hanno revocato il consenso alla partecipazione allo studio o che sono stati persi al follow-up, lasciando in totale 680 pazienti, è stato riportato un esito favorevole in 286 pazienti su 341 ( 83.9% ) nel gruppo Desametasone e in 306 pazienti su 339 ( 90.3% ) nel gruppo placebo ( differenza, −6.4 punti percentuali a favore del gruppo placebo; P=0.01 ).

Tra i pazienti con dati disponibili, la ripetizione dell’intervento chirurgico per la recidiva dell'ematoma è stata eseguita in 6 pazienti su 349 ( 1.7% ) nel gruppo Desametasone e in 25 su 350 pazienti ( 7.1% ) nel gruppo placebo.

Si sono verificati più eventi avversi nel gruppo Desametasone rispetto al gruppo placebo.

Tra gli adulti con ematoma subdurale cronico sintomatico, la maggior parte dei quali aveva subito un intervento chirurgico per rimuovere gli ematomi durante il ricovero indice, il trattamento con Desametasone ha prodotto meno esiti favorevoli e più eventi avversi rispetto al placebo a 6 mesi, ma sono state eseguite meno operazioni ripetute nel gruppo Desametasone. ( Xagena2020 )

Hutchinson PJ et al, N Engl J Med 2020; 383: 2616-2627

Neuro2020 Chiru2020 Farma2020


Indietro